Consorzio Arca, lunedì 13 la presentazione dell’app Arianna

Lunedì 13 Giugno, alle ore 15 presso il Consorzio Arca (Ed.16, Viale delle Scienze – Palermo), In.Sight – spin-off dell’Università degli Studi di Palermo ed incubata presso Arca – presenterà l’App Arianna. Vincitrice della Startcup Palermo 2014Arianna è un sistema di navigazione assistita a basso costo e poco invasivo sull’ambiente dedicato a non vedenti e ipovedenti. Il sistema sarà fruibile sugli store dopo un accurato lavoro di ricerca e sviluppo e sarà presentato dal CEO, Laura Giarrè, alla presenza di numerosi ospiti accademici e appartenenti al mondo dell’innovazione e ICT. L’evento è gratuito ma per motivi logistici è gradita la registrazione su Eventbrite.

Il problema della navigazione assistita, soprattutto in ambienti indoor dove non è disponibile il segnale GPS, è attualmente un problema molto sentito per il quale non esistono ancora soluzioni definitive. In particolare, i sistemi di navigazione dedicati ai non vedenti sono ancora in fase sperimentale e poco commercializzati, anche a causa dei limiti delle soluzioni attuali.

L’integrazione sociale delle persone ipovedenti e non vedenti si basa anche sull’indipendenza nella mobilità e negli spostamenti, fattori che sono alla base di un inserimento attivo anche nel mondo del lavoro. La normativa italiana stabilisce che, in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni di edifici e spazi aperti al pubblico, esiste un preciso obbligo di installare “accorgimenti e segnalazioni che permettano l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo” a non vedenti ed ipovedenti (DPR 503/1996, DM 236/1989, L. 104/1992).

Arianna permetterà agli utenti di muoversi guidati dal loro smartphone lungo dei percorsi prestabiliti, sia in ambiente indoor (aeroportimuseiospedalicentri commerciali) che outdoor (stazionimarciapiedipercorsi turistici e naturalistici), e di fornire innovativi servizi di prossimità a loro dedicati.

Scarica la locandina con il programma della giornata.

Tratto da Consorzio Arca

#TIMWCap arriva a Palermo

64f1bd36159ab528d3f0e600c8367f84_XLVenerdì 13 maggio, alle ore 11, si terrà al Consorzio Arca la presentazione di TIMWCap, il programma di accelerazione per startup digitali di Tim, che dal 2009 ha supportato ben 260 idee! Attraverso la Call for Startups, che si chiuderà ufficialmente il 30 maggio, Tim selezionerà le startup che accederanno al Digital Innovation Year, che prevede l’assegnazione di 32 grant da 40.000 euro.

Durante la presentazione, dopo i saluti del presidente di Arca, Umberto La Commare, interverrà Annalisa Riggio, CEO di Bookingbility, la startup nostra incubata che l’anno scorso è stata selezionata per partecipato al programma di TIMWCap.

Per tutte le informazioni e la procedura di iscrizione, visitate il sito di TIMWCap.

A questo link trovate l’evento su Facebook: Evento Facebook TIM #Wcap

Tratto da Consorzio Arca

STARTCUP Palermo 2015

Start Cup Palermo, inaugura la sua undicesima edizione lunedì 25 maggio, con una cerimonia di presentazione che si svolgerà presso il nuovo spazio del Consorzio Arca denominato “Fabbrica” (sempre in Viale delle Scienze, ed. 16) a partire dalle ore 9.30. Per i pochi che ancora non la conoscessero, Start Cup Palermo è una competizione che premia le migliori idee imprenditoriali ad alto contenuto innovativo e tecnologico, ed è promossa dall’Università degli Studi di Palermo con il supporto organizzativo del Consorzio Arca e di Sintesi S.u.r.l..
Anche quest’anno SCP mette in palio due premi in denaro di 8.000e 4.000 euro per i primi due classificati.
Da lunedì 25, e fino alle ore 17 del 26 giugno 2015, sarà  possibile iscriversi ed inviare la propria idea d’impresa, seguendo le istruzioni del regolamento disponibile sul sito ufficiale della competizione.
Possono partecipare gruppi composti da almeno 2 persone, di cui per lo meno una residente in Sicilia almeno dal 1° gennaio 2015. Per partecipare è necessario elaborare un’idea imprenditoriale caratterizzata da un contenuto innovativo, in qualsiasi campo e indipendentemente dal suo stadio di sviluppo. Possono partecipare anche imprese purché non costituite prima del 1° gennaio 2015.

SCP si articola in due fasi. Nella prima, tra le domande inviate verranno selezionate le 5 migliori proposte che saranno ammesse alla seconda fase, durante la quale ciascun gruppo definirà, con l’aiuto di esperti, il proprio business plan completo, includendo le previsioni economico-finanziarie della costituenda impresa.

A questa seconda fase potranno partecipare non solo i 5 gruppi vincitori della prima tappa, che si avvalgono del supporto degli esperti, ma anche tutti gli altri gruppi non vincitori che vorranno presentare un proprio business plan.

Il 29 settembre si terrà poi la cerimonia di premiazione, con la proclamazione dei due gruppi vincitori.
Per maggiori informazioni visitate il sito: www.consorzioarca.it

Al via l’edizione 2013 di Start Cup Palermo

Venerdì 19 Aprile alle ore 9.30, presso i locali del Consorzio Arca, si terrà la presentazione ufficiale del Premio Start Cup Palermo, la business plan competition che premia le migliori idee imprenditoriali ad alto contenuto innovativo e tecnologico, promossa dall’Università degli Studi di Palermo con il supporto organizzativo del Consorzio Arca e di Sintesi S.u.r.l.. I vincitori, oltre a ricevere un premio in denaro, avranno la possibilità di partecipare al Premio Nazionale per l’Innovazione, a cui avranno accesso i progetti vincitori delle Start Cup regionali. Iscriviti all’evento su Facebook ! Continua a leggere

Alla ricerca del successo

Si è conclusa la seconda edizione del workshop “Ingegneria, Innovazione e Impresa” realizzato dall’associazione Butterfly For University in collaborazione con l’Università degli studi di Palermo.
Il workshop, articolato in sei incontri tenuti all’interno della Facoltà di Ingegneria, ha visto gli interventi di alcuni docenti della Facoltà come i professori La Commare e Perrone e del dottore Montagnino, responsabile del consorzio ARCA. I vari relatori che si sono alternati hanno cercato di stimolare gli allievi nel sviluppare nuove idee d’impresa e portando esempi concreti come approcciarsi al mondo delle start-up.
La seconda parte del workshop si è svolta con dei laboratori dove i ragazzi suddivisi in gruppi hanno formalizzato una piccola idea di impresa da sviluppare all’interno della cittadella universitaria. Durante gli incontri i ragazzi hanno potuto beneficiare dell’aiuto dei dottorandi di A.Do.p., il cui presidente, Antonino Lo Burgio, è stato tra i relatori di alcuni incontri.
Sulla riga del modulo di partecipazione all’iniziativa Start-Cup, indetta dall’università di Palermo, i ragazzi hanno riassunto la loro idea su un poster in formato A1 che ogni gruppo ha realizzato e che sono stati esposti durante la giornata di chiusura.
L’incontro finale, moderato dal presidente della Butterfly For University, Gaetano Cannova e dai rappresentanti di Adop, Maria Rita Infurna e Giuseppe Di Bella, ha visto la numerosa presenza di studenti e di alcuni rappresentanti di “casi di successo”.
La giornata si è aperta con l’intervento di Domenico Filippello, rappresentate di AIESEC, un’associazione che, in collaborazione con ARCA, intende sviluppare un progetto di cooperazione internazionale tra studenti per la realizzazione di un business plan. A seguire è intervenuto Andrea Baio , vice presidente di Mobilita Palermo, una impresa che nasce con l’obiettivo di realizzare una rete che permetta di migliorare la mobilità a Palermo tramite la diffusione del carpooling.
Gli interventi successivi sono stati dedicati all’ illustrazione dei lavori dei gruppi, ognuno dei quali attraverso un rappresentante ha esposto la propria idea d’impresa attraverso un breve presentazione.
Alle presentazione dei gruppi si sono alternati gli interventi dei rappresentanti di realtà d’impresa già esistenti come E.lab e Drop. E.lab si occupa dell’applicazione di droni per il rilievo fotografico esteso a diverse discipline, Drop, invece, si occupa della realizzazione di t-shirt con stampe ideate come rivisitazione di figure della cultura siciliana.
Per concludere, l’intervento dei rappresentanti di Push, associazione no-profit che attraverso il progetto “trafficO2” tratta il problema della mobilità sostenibile contando sul miglioramento del comportamento dei cittadini.
Alla chiusura dei lavori gli intervenuti sono stati salutati con un aperitivo offerto dall’associazione Butterfly For University.
L’iniziativa, che ha visto la partecipazione di oltre centocinquanta studenti di varie facoltà, non può che ritenersi un successo in virtù del fatto che gli stessi studenti hanno manifestato notevole interesse nel confrontarsi con il mondo dell’imprenditoria giovanile realizzando una propria start-up.
Data la grande affluenza , l’associazione Butterfly For University, ha deciso di riproporre il workshop anche negli anni successivi, cercando di alimentare nei giovani la voglia di portare avanti i i loro sogni , mostrando che credere in un progetto sia fondamentale per la sua riuscita.

Giovani DEF- Il miglior modo di prevedere il futuro è inventarlo!

Mercoledì 20 presso l’incubatore ARCA dell’Università degli Studi di Palermo, Viale delle Scienze, Edificio 16, si terrà un’iniziativa del progetto DEF (DEntro l’impresa Fuori dal disagio), realizzato da Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della Gioventù e Fondazione CRUI. Un’iniziativa innovativa per informare e sensibilizzare i giovani sulle opportunità che le istituzioni offrono per confrontarsi con il mondo del lavoro, prevenire il disagio e condurre una vita salutare. Continua a leggere

Workshop Interfacoltà Ingegneria Innovazione e Impresa 3 cfu

Dopo il successo della prima edizione l’associazione Butterfly for University-RUN ha il piacere di Invitarvi al “Workshop Ingegneria Innovazione e Impresa 2013”, evento organizzato in collaborazione con ADoP (Associazione Dottorandi e Dottori Palermo) e il consorzio ARCA.
Gli incontri si svolgeranno nei locali della facoltà di Ingegneria dell’università di Palermo nei giorni dal 11 Marzo al 26 Marzo.

Il workshop è rivolto agli studenti di tutte le facoltà dell’Università degli studi di Palermo ed ha l’obiettivo di promuovere la cultura d’impresa, informando i partecipanti sugli strumenti a disposizione per realizzare le loro idee imprenditoriali. L’evento vuole identificarsi come momento di discussione e riflessione su come valorizzare gli spazi e le risorse interne alla cittadella universitaria di “Parco d’Orleans” attraverso nuove idee d’impresa. Si tenterà, inoltre, di focalizzare l’attenzione su casi concreti, mirando a promuovere la nascita e lo sviluppo di spin-off accademici, in coerenza con quelli che sono gli scopi dell’i Continua a leggere