Unipa apre le porte: agevolazioni per i meritevoli e i meno abbienti, stangata per i fuori corso

L’Università di Palermo apre le porte agli studenti e lo fa in un modo più unico che raro nel panorama accademico nazionale: premiando gli studenti meritevoli e i meno abbienti. Una netta inversione di tendenza che potrebbe aprire un circolo virtuoso in un momento in cui la crisi economica ha fatto registrare allarmanti picchi del 20% di iscrizioni in meno al Sud rispetto al periodo immediatamente precedente alla recessione. Dopo anni caratterizzati da nefasti tagli all’università e alla ricerca, nel corso dei quali lo slogan “Con la cultura non si mangia” era divenuto l’inquietante pietra miliare di certa politica nostrana che non perdeva occasione per calpestare il diritto allo studio in quanto veicolo di riscatto sociale ma soprattutto di una coscienza civica più matura e critica, avviene che, per una volta, l’ateneo di Palermo si erige a modello da imitare senza riserve in quanto i bisogni delle famiglie numerose e meno danarose, nonché degli studenti più meritevoli, dunque delle eccellenze in fieri che potrebbero, nel prossimo futuro, rendere grande il nostro Paese, divengono per una volta la priorità. Continua a leggere

Borse di studio ERSU: online il bando 2013/2014

E’ stato pubblicato il bando di concorso per l’attribuzione di 2865 borse di studio  e servizi relativo all’anno accademico 2013/14.

  • La scadenza della richiesta on-line è fissata per il 9 SETTEMBRE;
  • La scadenza per l’invio cartaceo (solo RACCOMANDATA) o tramite PEC  è fissata per il 13 SETTEMBRE;

Si ricorda che i limiti massimi di reddito e patrimonio per poter partecipare al bando relativi al 2012 sono:

  • ISEEU  € 20.728,00
  • ISPEU € 34.979,00

Per consultare il Bando CLICCA QUI;

Per partecipare al bando CLICCA QUI ;

Per qualsiasi chiarimento potete contattarci al nostro contatto su FACEBOOK,  nel gruppo MATRICOLE o  con una mail a butterflyforuniversity@gmail.com .

 

 

Borse di studio: sit-in e protesta presso gli uffici. La petizione sblocca i primi fondi

971324_10201526480229478_455063628_nCome preannunciato la settimana scorsa la Run ha cominciato l’attività di protesta che dà seguito alla raccolta firme/dissensi contro i ritardi dei pagamenti dei benefici dell’Ersu. In più di 1300 avete aderito e oggi a nome sia dei firmatari che di tutti gli studenti abbiamo occupato simbolicamente gli uffici dell’Ersu di Viale delle Scienze per avere delle risposte serie in merito alla vicenda.

La Run si è totalmente riversata negli uffici dell’ente ed è riuscita ad ottenere le risposte del dirigente coordinatore Ing. Bruno le cui dichiarazioni possono essere riassunte in tre punti fondamentali.

-A seguito della petizione sottoscritta dagli studenti e presentata dalla Run, L’Ersu di Palermo è riuscita ad ottenere il trasferimento di 1,5 milioni di euro dagli uffici di Piazza Marina che saranno utilizzati per il pagamento della seconda rata dei vincitori dell’anno 2011/12 del primo anno.

-A seguito del sit-in di oggi, l’Ersu di Palermo ha preso l’impegno, nella figura del suo dirigente coordinatore, ad utilizzare un milione di euro, prelevati dal residuo di cassa dell’ente, per il pagamento di una parte delle seconde rate dei vincitori della borsa di studio 2012/13 e dei sussidi straordinari. L’Ersu ha inoltre assunto l’impegno davanti agli studenti di sollecitare il Rettore a trasferire i restanti 5 milioni, dell’a.a 2011/12, derivanti dalla tassa regionale per il diritto allo studio. La sollecitazione sarà rivolta anche al governo regionale affinchè vengano trasferiti nelle casse dell’ente  8 milioni di finanziamento regionale per il diritto allo studio.

– Nonostante la recente notizia di allargamento delle borse di studio e nonostante i primi fondi stiano cominciando a sbloccarsi, l’Ersu comunica che non sarà garantita la totale copertura della seconda rata delle borse di studio di quest’anno finchè la totalità dei fondi non sarà sbloccata e indirizzata all’ente. Per la redistribuzione delle borse di studio dell’a.a 2011/12 non ci sono le sufficienti risorse. Continua a leggere

Ritardo pagamento borse di studio Ersu: vogliamo spiegazioni e le vogliamo adesso!

 

L’Ersu di Palermo è l’ente preposto all’erogazione dei fondi regionali per finanziare il pagamento dei benefici rivolti agli studenti dell’ Università degli Studi di Palermo.  L’associazione studentesca Run di Palermo supportata dalle associazioni studentesche di Vivere Ateneo e Uni%cento chiede all’ente spiegazioni sul ritardo dei pagamenti dei benefici e sollecita affinchè questi avvengano nel più breve tempo possibile, per questo abbiamo creato la petizione sulla piattaforma “Firmalo.it” (http://firmiamo.it/pagamento-benefici-ersu-di-palermo#petition). Alleghiamo qui la richiesta formale presentata dalle associazioni.