“Idee, innovazione, impresa”

IMG_1957_compressedPalermo, 30 settermbre 2016 – di Roberto Oriti –

“Idee, innovazione, impresa”. Promosso dall’associazione studentesca                           Butterfly for University, in collaborazione con la startup InEmbryo,
l’evento ha visto la presenza del presidente dell’Ersu Palermo, Alberto
Firenze, del direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, Giacomo D’Arrigo, del
Direttore MIUR USR per la Sicilia – Ufficio I Ambito Territoriale di Palermo,
Maria Luisa Altomonte.
In occasione dell’evento “Idee, innovazione, impresa” i docenti e gli studenti
hanno presentato le loro attività di alternanza scuola-lavoro e di contrasto
alla dispersione scolastica.
Durante la giornata sono state presentate alcune delle realtà innovative del panorama
palermitano, tra le quali, la piattaforma di impresa simulata XCamp, che ha            spiegato quanto sia importante oggi fare rete e fare proprio il concetto di impresa e
auto-imprenditorialità, la piattaforma di crowdsourcing InEmbryo, che ha anche
raccontato il progetto sulla dispersione scolastica appena concluso, presentando      l’ebook realizzato insieme agli studenti della Scuola Media “Cosmo Guastella”.

A conclusione, i ragazzi hanno potuto sperimentare la realtà aumentata grazie         all’ETT, industria digitale e creativa che ha mostrato loro, attraverso l’ausilio dei loro     visori 3d, di quanto è possibile fare con questa realtà in piena espansione.

Evento Alternanza scuola-lavoro ANG – Stati generali DSU

Locandina_30

Il 30 settembre l’associazione studentesca Butterfly for University, in collaborazione con InEmbryo, organizza l’iniziativa, presso l’ Università degli studi di Palermo,parallelamente agli stati generali per il Diritto allo Studio, dal titolo“Idee, Innovazione e Impresa”.Tale iniziativa intende promuovere percorsi di formazione e sensibilizzazione all’autoimprenditorialità e all’innovazione. Durante i lavori, che si terranno all’interno della cittadella universitaria dell’Università di Palermo (Edificio 19 plesso c), saranno presentate anche delle buone pratiche di alternanza scuola lavoro e di contrasto alla dispersione scuolastica.Inoltre saranno invitati a partecipare alle attività sia del 30 settembre sia del “HAKATHON FOOD” , gli studenti degli istuti superiori di Palermo e provincia a cui le ore svolte saranno riconosciute come ore di alternanza scuolo-lavoro.